La Chiesa si dà cura di intercedere presso Dio per le anime di tutti coloro che ci hanno preceduti nel segno della fede e si sono addormentati nella speranza della Resurrezione.
“Réquiem aetérnam dona eis, Dómine, et lux perpétua lúceat eis. Requiéscant in pace. Amen”.
Salmo 130: «Dal profondo a te grido, o Signore; / Signore, ascolta la mia voce».
Ne facciamo memoria con un dettaglio della tela con le “Anime purganti” di Marcantonio Franceschini (1694) dalla chiesa di Sant’Agostino di Imola, da tempo custodita nel Museo Diocesano di Imola.