Monsignor Tommaso Ghirelli

Nato a Forlì il 2 agosto 1944, ha compiuto gli studi medi e ginnasiali nella scuola pubblica e quelli liceali e teologici a Bologna al seminario Santa Cristina dell’Onarmo e il Pontificio Seminario Regionale di Bologna “Benedetto XV”. Ha frequentato la Facoltà Teologica interregionale di Milano conseguendo la licenza in Teologia, ed è laureato in Scienze politiche all’Università statale di Bologna con una tesi sulla religiosità degli operai.
È stato ordinato sacerdote il 29 giugno 1969 a Rocca San Casciano, nella diocesi di Modigliana, e venne incardinato nell’arcidiocesi di Bologna il 31 marzo 1983. È stato vicerettore del seminario Onarmo dal 1969 al 1985 e vicario episcopale per il mondo del lavoro dal 1979 al 1985. Nel 1986 diventa direttore dell’Istituto Santa Cristina e nel 1990 anche della annessa scuola diocesana di formazione all’impegno sociale e politico. Dal 1988 è stato delegato regionale per l’Emilia Romagna della Pastorale sociale e del lavoro e dal 2017 è delegato alle Comunicazioni sociali. Eletto vescovo di Imola il 18 ottobre 2002, è stato ordinato nella cattedrale di San Pietro a Bologna il 30 novembre 2002 dal cardinale Giacomo Biffi, arcivescovo di Bologna, ed ha preso possesso della Diocesi di Imola il 15 dicembre 2002. Monsignor Tommaso Ghirelli è segretario della Conferenza episcopale dell’Emilia Romagna. Dal 31 maggio 2019 è amministratore apostolico della Diocesi di Imola, di cui è vescovo emerito a partire dal 13 luglio successivo.

Monsignor Giuseppe Fabiani

Nato a Bertinoro il 27 novembre 1926. Ha compiuto gli studi nel seminario di Bertinoro e in quello regionale di Bologna. Ha frequentato l’Università degli Studi di Bologna e la Pontificia Università Lateranense di Roma conseguendo le lauree in giurisprudenza, in lettere e filosofia e in diritto canonico. Fu ordinato sacerdote nella cattedrale di Bertinoro il 20 maggio 1950, prestando poi il suo servizio in cancelleria, come segretario del vescovo e come aiuto domenicale in parrocchia. Nel 1957 fu nominato delegato vescovile ad omnia per la Diocesi, nonché assistente diocesano per l’Azione Cattolica. Nel 1960 monsignor Giuseppe Bonacini, vescovo di Bertinoro, lo nominò vicario generale, ufficio che monsignor Fabiani conservò fino alla vacanza della Diocesi nel 1969, quando fu chiamato a reggerla come vicario capitolare. Monsignor Giovanni Proni, quando prese possesso della Diocesi nel 1970, lo confermò vicario generale. Dal 1977 fino alla nomina a vescovo di Imola fu vicario generale di Forlì e Bertinoro. È prelato domestico dal 1960 ed è stato giudice del tribunale ecclesiastico regionale Flaminio per oltre trent’anni. Nominato vescovo il 20 luglio 1989; consacrato il 10 settembre nella cattedrale di Forlì, fece l’ingresso in Diocesi di Imola il 23 settembre 1989. Nel 2001 ha rassegnato le dimissioni, accettate il 18 ottobre 2002.
Monsignor Giuseppe Fabiani è tornato alla Casa del Padre il 25 giugno 2019. La sua salma è sepolta nella cripta della cattedrale di San Cassiano.