Con il decreto 82 del 2019 datato sabato 13 luglio, il vescovo di Imola monsignor Giovanni Mosciatti ha nominato i titolari degli uffici e i componenti dei consigli che, a seguito della presa di possesso del nuovo vescovo, necessitano di un nuovo atto di nomina o conferma.

In attesa della nomina di un vicario generale, Don Andrea Querzé è stato nominato dal vescovo suo delegato ad omnia, in continuità con quanto deciso dall’allora amministratore apostolico Tommaso Ghirelli.
Monsignor Carlo Sartoni è stato confermato nell’incarico di vicario giudiziale.

Il Consiglio Presbiterale e il Consiglio Pastorale sono stati da monsignor Mosciatti ricostituiti ad interim con i membri in carica anteriormente, in attesa della costituzione dei nuovi consigli, che, nel caso del primo, avverrà obbligatoriamente entro un anno.