Palazzo Vespignani e Osservanza, il vescovo visita la sede imolese dell’università

«La questione educativa è di fondamentale importanza». Il vescovo di Imola monsignor Giovanni Mosciatti lo ha ribadito più volte. Lo ha ribadito durante l’incontro con allievi e responsabili delle scuole Fism, lo ha sottolineato durante il consiglio comunale straordinario per i 30 anni del comitato São Bernardo.
E, per rendere ancora più concreto il suo interesse e impegno, il vescovo ha visitato nella giornata di martedì 1 ottobre la sede dell’Università di Bologna a Imolapalazzo Vespignani.

Accompagnato dalla referente accademica Patrizia Tassinari e dal presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Imola, Fabio Bacchilega, monsignor Mosciatti è entrato nelle aule del plesso imolese dell’Alma Mater. Presente anche don Pier Paolo Pasini, direttore dell’ufficio diocesano per la pastorale scolastica.

In seguito la delegazione si è spostata presso l’Osservanza, per visionare i padiglioni che saranno destinati in futuro ad ospitare uno studentato universitario che ospiterà circa 50 studenti.

Di seguito le foto della giornata. Scatti realizzati da Isolapress.

2019-10-03T16:55:16+00:00