Riapre le proprie porte lunedì 24 agosto il mercatino dei Cappuccini di Imola. «Volgiamo aprire una strada con i ragazzi e le ragazze di strada di Addis Abeba e Soddo in Etiopia – spiegano -. Aprire una strada vuol dire iniziare un cammino che ci porterà al campo di lavoro 2021 dove raccoglieremo i fondi per due progetti socio-educativi».

Il mercatino, ormai appuntamento fisso e irrinunciabile dell’agosto imolese, resterà aperto fino al 29 agosto con entrata da via Fontanelle. Per entrare sarà obbligatoria la mascherina e la sanificazione delle mani, all’interno necessario mantenere la distanza di un metro e seguire i percorsi indicati. Speranza, solidarietà e fiducia lo spirito con cui si rinnova l’appuntamento. Il mercatino sarà aperto lunedì dalle 15 alle 19, gli altri giorni dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 19. Il mercatino sarà allestito nel prato del convento.

Giornata clou sarà giovedì 27 agosto con Mercatino in musica. Dalle ore 19 aprirà lo stand gastronomico, mentre alle 21 l’incontro con “L‘esperienza del Cuamm e la salute in Africa“. Ad introdurre la serata il saluto del vescovo di Imola mons. Mosciatti.
La serata si chiuderà alle 22.30 con il jazz, la samba e la bossa nova dei Passaggi di tempo.

(Foto di repertorio Isolapress)