“Se perdiamo la memoria, annientiamo il futuro”. Con queste parole di papa Francesco la presidente dell’Azione Cattolica diocesana Laura Pantaleoni ha voluto aprire il breve momento di preghiera per il Giorno della memoria davanti alla lapide in vicolo Giudei a Imola.
“Una frase che mi ha molto colpito sulla Shoah recita: Se facessimo un minuto di silenzio per ogni vittima dello sterminio, dovremmo stare zitti 11 anni e mezzo” ha aggiunto il vescovo Giovanni Mosciatti.
Il momento di preghiera, senza pubblico e trasmesso in streaming, ha visto la partecipazione dell’assessore al welfare del Comune, Daniela Spadoni

Foto Isolapress