Di nobile stirpe, fu eletto vescovo per le sue doti di pietà e di carità che dimostrò sin da bambino. Considerato santo anche da vivo, durante la persecuzione di Diocleziano pare sia stato imprigionato fino all’Editto di Costantino. Nominato patrono di Bari, la basilica che porta il suo nome è tuttora meta di pellegrinaggio. San Nicola è il leggendario “Santa Claus” dei paesi anglosassoni e il “NiKolaus” della Germania, che a Natale porta doni ai bambini.
Ne facciamo memoria con la bella pala di Anastagio Fontebuoni nella chiesa di Santa Maria in Regola.

Marco Violi