“Vorrei appellarmi a tutti, credenti e non credenti. Gesù ci ha insegnato che all’insensatezza diabolica della violenza si risponde con le armi di Dio: con la preghiera e il digiuno. Invito tutti a fare il prossimo 2 marzo, mercoledì delle Ceneri, una giornata di digiuno per la pace. Incoraggio in modo speciale i credenti perché in quel giorno si dedichino intensamente alla preghiera e al digiuno. La Regina della pace preservi il mondo dalla follia della guerra”. È l’invito lanciato il 23 febbraio da Papa Francesco, al termine dell’Udienza generale per la situazione in Ucraina. Un gesto simbolico, di riflessione e preghiera rivolto a tutti, credenti e non credenti.

La mensa della Fondazione Santa Caterina effettuerà servizio ridotto. Sempre la Fondazione di via Cavour ospiterà tre momenti di preghiera per la pace all’interno della chiesa dell’istituto alle 12, alle 13 e alle 14.30.