«Rendo grazie al Signore per quel poco di bene che posso avere compiuto durante gli anni della mia esistenza, come cristiano e come sacerdote». Si apre con questa frase il testamento spirituale di don Tonino Cavinaparroco di Valverde venuto a mancare nella notte all’età di 90 anni

Proprio a Imola e Riolo si darà l’ultimo saluto a don Tonino, come chiesto dal sacerdote nel suo testamento spirituale.
La camera ardente verrà allestita lunedì 15 dalle ore 12 nella chiesa di Valverde. Martedì 16 alle 10.30 la messa funebre verrà celebrata dal vescovo Mosciatti nella cattedrale di San Cassiano, nel rispetto dei protocolli per prevenire la diffusione del contagio.
In seguito la salma sarà trasportata nella chiesa prepositurale di Riolo Terme dove alle 15 verrà celebrata una seconda messa funebre.
Al termine si procederà alla tumulazione nel cimitero di Riolo, nella cappella dei sacerdoti.